Canna da spinning Bass Pro Shop Bionic Blade

 

   

La Bionic Blade, prodotta dalla grande azienda del settore Bass Pro Shop, é una valida alternative alle prestigiose e costose canne da spinning Allround che ormai tutti conoscono.

Il modelli  che analizziamo, avendoli lungamente provati, sono la 4-12 lbs, la 6-17 lbs e la 10-20 lbs. 

Cominciamo dalla prima. Si tratta di una canna monopezzo da 6'6'' con azione M-fast e lancio da 1/8 a 1/2 OZ. E' una canna che si presta bene per la pesca dalla barca, in particolar modo a cacciare, sulle mangianze di pesce azzurro, le palamite, i tombarelli, gli alletterati e gli sgombri. Grazie alla notevole sensibilità, si adatta perfettamente anche alla pesca in foce o nel basso corso di un fiume nello spinning alle grosse spigole con i siliconi.

La seconda é una canna un pò più tostarella. Anch'essa é una canna monopezzo di lunghezza 6'6'' con azione MH-fast e lancio da 1/4 a 5/8 OZ. Nonostante ciò é in gradi di lanciare discretamente popper anche di 40 gr. E' ancora abbastanza sensibile ma la riserva di potenza ne consiglia l'uso nello spinning ai serra e si comporta egregiamente anche nella pesca delle palamite.

Infine la terza, anch'essa monopezzo da 6'6", con azione H-fast e lancio da 3/8 a 1 OZ. Si tratta di una canna con cui lanciare esche più voluminose e pesanti, alla ricerca dei serra ma anche delle grandi lecce amia. Testata su una ricciola di oltre 20 chili ferrata su una mangianza si è comportata benissimo. (video) 

 

canna da spinning bionic blade

 

Tutti i modelli sono dotati di una comoda impugnatura in sughero a vite.

Il fusto è realizzato in carbonio IM6 a 45.000.000 di moduli, materiale che garantisce doti di sicura resistenza.

Il fusto, nei nuovi modelli, arriva fino in fondo, al butt, cosa che non succedeva nei primissimi modelli prodotti che spesso si rompevano a metà del manico. Questo grosso difetto é stato risolto.

 

 

 

Tutte le Bionic Blade sono dotate di anellatura Fuji concept guide dorati, in ossido di alluminio. Se usate queste canne in mare, ricordatevi di sciacquarle accuratamente dopo ogni pescata, altrimenti i passanti si ossidano.

 

 

La qualità del fusto di carbonio, la componentistica di buona qualità e anche l'estetica che, nella sua semplcità, risulta gradevole, ci fanno affermare che, nel complesso, queste canne hanno poco da invidiare alle altre più prestigiose (e costose) canne da spinning americane.

I ripetuti test in pesca effettuati con successo negli anni in molte situazioni non fanno che confermare il nostro giudizio molto positivo su un prodotto di qualità acquistabile ad un prezzo abbastanza contenuto.

Da tener presente che la versatilità di questi attrezzi ne consentono un uso improprio con tecniche di pesca differenti dallo spinning. A noi è capitato di usarle con il light jigging, con inchiku, kabura e live kab e perfino nel light drifting e nella traina costiera. Tutto sommato si adattano abbastanza bene.   

 

bionic blade da spinning                    bionic blade canna da spinning                  

 

Torna all'indice delle prove tecniche 

 


CONSIGLIA QUESTA PAGINA:



© 2017 A.S.D. Obiettivo Pesca - Via Piero Foscari, 99 - 00139 - ROMA (RM) - Tel. 335/7510593
Applicazione realizzata e gestita da www.lapoweb.it