A pesca con Lupus

 

Obiettivo Pesca vi offre una straordinaria opportunità non solo di divertimento ma anche di apprendimento.

Uscendo a pesca con Lupus, potrete passare delle ore a parlare di pesca e a mettere in pratica immediatamente i consigli che vi darò, potrete testare la mia e la vostra attrezzatura, potrete conoscere posti nuovi e provare nuove tecniche di pesca o approfondire quelle già a voi note. Insomma, avrete modo di divertirvi e perché no, imparare qualche trucco del mestiere da chi ha dedicato e tuttora dedica tante giornate al mare ed alla pesca con ancora l’entusiasmo della prima volta ma tanta esperienza in più.

  

 


USCITE DI PESCA A OSTIA/FIUMICINO

Ogni uscita ha una durata di circa 6-7 ore (ma è possibile optare per stare in mare l'intera giornata), comprensive della navigazione fino alla zona di pesca prescelta.

In tutte le stagioni dell’anno è possibile effettuare le uscite mirate alla cattura di pesci diversi. Saremo noi di Obiettivo Pesca a consigliarvi di volta in volta le tecniche più adatte alla stagione ed alle condizioni metereologiche e del mare del momento, tenendo conto dei risultati delle nostre precedenti pescate che, tempo permettendo, sono quotidiane. A seconda del tipo di pesca che decideremo di effettuare, tenendo conto anche delle vostre esigenze, sarà opportuno impostare la pescata la mattina oppure il pomeriggio o perfino la notte.

Sarà nostra cura procurare l’esca eventualmente necessaria e metteremo a vostra disposizione, se lo desiderate, tutta la nostra attrezzatura. Oltre alla nostra esperienza, naturalmente! 

 

tramonto
 

LA PESCA DEI CHARTER DI OBIETTIVO PESCA

I charter di obiettivo pesca praticano la maggior parte delle tecniche di pesca in mare dalla barca. Di seguito riportiamo una lista dei tipi di pesca che si possono praticare nelle diverse stagioni.

Traina costiera alla foce del Tevere.

Tecnica di pesca che prevede l'utilizzo di esche artificiali o naturali. Si pratica in prossimità della foce del Tevere ma anche lungo tutta la costa in zona Fiumicino e Ostia, alla ricerca dei pesci serra. O delle spigole, se preferite. La stagione di pesca va da Aprile a Dicembre. Uscite anche notturne. 

Traina costiera con artificiali.

Tecnica di pesca rivolta prevalentemente alla cattura di pesce azzurro, come palamite, lanzardi, lecce stella, sugarelli, tombarelli e tonnetti alletterati, ma anche lampughe e altri pesci di alto mare che accostano stagionalmente. Il periodo migliore di questa pesca va da Maggio a Novembre e si pratica dalle 2 alle 6 miglia dalla costa al traverso delle spiagge di Ostia e Fiumicino. 

Traina costiera col vivo.

Tecnica rivolta alla cattura di grossi pesci serra e lecce amia, con la tecnica della traina con esca viva. La stagione va da Aprile a Novembre e si pratica in prossimità della foce del Tevere.

Da Settembre a Dicembre e poi da Aprile a Luglio è anche possibile trainare a fondo con la tecnica del piombo guardiano alla ricerca di dentici e ricciole. Si pratica all'esterno dell'area marina protetta "Secche di Tor Paterno". 

Light drifting.

Tecnica rivolta alla cattura di pesce azzurro come lanzardi, palamite, tombarelli e alletterati, ma anche lampughe, sugarelli e lecce stella. La stagione va da Maggio a Novembre e si pratica a circa 2-3 miglia dalla costa al traverso di Ostia e Fiumicino. 

Spinning in foce.

Tecnica che prevede la cattura di pesci serra con la tecnica dello spinning con esche artificiali ma che di tanto in tanto può regalarci l'emozionante incontro con una grossa leccia amia. Si pesca in prossimità della foce del Tevere e la stagione va da Aprile a Novembre. Uscite anche notturne. 

Vertical Jigging.

Tecnica che prevede la cattura di molte tra le specia di pesce presente nei nostri mari, dalla palamita al serra, dal dentice alla ricciola. La stagione può essere valida per tutto l'anno ma i mesi migliori sono tra Maggio e Dicembre. Possiamo praticare tutte le tecnice verticali, quindi utilizzare oltre ai jig anche inchiku, kabura, slaw pitch e esche naturali per il live kab.

Bolentino.

Tecnica che prevede la cattura di fragolini, sugarelli, tanute e altri pesci di piccola e media taglia. Si pratica all'esterno delle "Secche di Tor Paterno" da Novembre a Marzo. 

Spinning alle spigole.

Tecnica che prevede la cattura delle grosse spigole che risalgono la foce del Tevere per cacciare la notte. Si pesca con questa tecnica gran parte dell'anno a cavallo delle ore notturne del picco di alta marea.

Speciale - Drifting.

Caccia al re dei nostri mari: il tonno rosso. La stagione, nel rispetto delle normative vigenti, va dal 15 Giugno al 14 Ottobre (ma negli altri periodi si può praticare il cath & release e si pratica a circa 6-7 miglia dalla costa al traverso tra Torvajanica e Fiumicino. Con noi lo si pesca in stund-up, il massimo della sportività per combattimenti che non si potranno dimenticare. E non mancano le sorprese...  

Speciale - Traina in altura.

Tunnidi, aguglie imperiali, lampughe, pesci spada. Queste le possibili prede di questa tecnica che si svolge a grande distanza dalla riva, entro le 12 miglia dalla costa su batimetriche che possono superare i 500 metri. Dalla primavera all'autunno.  

Altre pesche.

In autunno la pesca delle seppie; in inverno quella dei polpi e quella notturna dei calamari. Poi c'è la pesca a spinning sulle mangianze di pesce azzurro, la pesca con varie tecniche ai pesci grufolatori, la pesca a fondo alle orate, il vertical jigging in versione light, per pesce azzurro e per lampughe... 

 

 

  

Cosa fare per prenotare una uscita.

 

E' sempre preferibile prenotare le uscite telefonicamente con un certo anticipo (specie per i giorni festivi e prefestivi nella bella stagione). Avrete tutte le informazioni utili per concordare una uscita di pesca su misura per le vostre esigenze.

  

Contatti / Equipaggi

 


CONSIGLIA QUESTA PAGINA:



© 2017 A.S.D. Obiettivo Pesca - Via Piero Foscari, 99 - 00139 - ROMA (RM) - Tel. 335/7510593
Applicazione realizzata e gestita da www.lapoweb.it